Giappone nel cuore.

Un inaspettata sorpresa dal Giappone,  la Gelateria della Passera è stata selezionata per rappresentare il gelato artigianale. Tokyo ed Yokohama ci hanno ospitati presso lo Store di Seibu e Sogo. Per ben 2 settimane abbiamo lavorato nei laboratori messi a nostra disposizione. Il nostro  gelato fatto esclusivamente con ingredienti freschi ( alcuni difficili da trovare) ha avuto fin dal primo giorno un grande interesse. I gusti da noi proposti: Caffè espresso, Cioccolato, Pistacchio, Fior di Latte, Crema allo zafferano e acqua di rose,  Pompelmo rosa, Melone, Fichi, Moijto, Lampone. Un esperienza indimenticabile, dove  la passione per la mia professione ha portato in Giappone l’arte del fare il gelato Artigianale vero! Lunghe, lunghissime file di persone di tutte le età che con calma, pazienza e curiosità  sono venute solo per  assaggiare nel loro paese il nostro gelato, il gelato italiano. Grazie di cuore.

 

Annunci

G come Giappone, G come Gelateria della Passera!

Una rivista Giapponese interamente dedicata al “mondo del gelato”. Sono circa ottantadue le pagine rivolte a questo settore, sei di queste pagine parlano della Gelateria della Passera di Firenze. A domanda, risposta, una lunga intervista dove Cinzia  spiega con cura il suo lavoro artigianale (vero). La Gelateria della Passera è conosciuta in Giappone per il sorbetto al Mojito, questo grazie ad un intervista televisiva fatta in passato.Quello che più colpisce la clientela Giapponese, è il sentire in modo particolare la diversità dei gusti grazie all’alta qualità degli ingredienti usati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per i Giapponesi è divertente il concetto che lo stesso gusto non è mai uguale, cambia di giorno in giorno, e questo proprio perché gli ingredienti naturali e freschi  come la frutta non possono ripetersi nel sapore come invece accade nei gelati fatti con  miscele pronte all’uso dove si aggiunge solo acqua o latte….Grazie Giappone, buon gelato a tutti voi!

Dall’ Asia con amore…2015

Alla Gelateria della Passera, dopo  TOP CHOICE 2014 ecco TOP CHOICE  2015…Grazie !!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Segue post 2014

Una mattina come tante, passa il postino e lascia in consegna una busta,  a prima vista sembra una lettera proveniente dall’Oriente. Busta chinaCinzia la apre e con grande stupore vede che si tratta di un prestigioso riconoscimento: TOP CHOICE 2014. L’alta qualità dei prodotti e la professionalità riscontrata dai giudici di Top Choice, sono stati i motivi per cui la Gelateria della Passera è stata selezionata ed inserita nella Lionerg Travel Guide and Pop -magazines.Lettera china Ci piacerebbe sapere, come, quando ma soprattutto chi sia venuto ad assaggiare i prodotti della Gelateria, sapere quali gusti, se sorbetto o gelato, frutta o creme, insomma una gran curiosità! Chiunque sia stato, lo ringraziamo di cuore.IMG_0346

Una Carezza di primavera….

L’inverno è quasi giunto al termine. I gusti che proponiamo in vetrina seguono le stagioni, ce ne sono alcuni  però che non hanno una stagione precisa di riferimento, questo perchè i loro ingredienti sono reperibili tutto l’anno.Dried chamomile tea isolated on white background Uno di questi è il CAREZZA (Camomilla, Latte di Mandorle di Avola e Miele di Acacia). Gli ingredienti di questo sorbetto hanno varie proprietà benefiche, utili in qualsiasi stagione. L’apporto energetico  fornito dal latte di mandorle deriva principalmente dai glucidi semplici utilizzati nella sua preparazione. Ha una discreta quantità di antiossidanti , tra cui tocoferolo e la vitamina E. La camomilla ha qualità antinfiammatorie, rimarginanti ed ulcero protettive, battericide e spasolitiche.images-1Le proprietà del miele di acacia sono principalmente disintossicanti del fegato; inoltre, questa tipologia di miele è specialmente adatta a curare e trattare le infiammazioni che colpiscono la gola.latte-mandorle-crudo1-640x320 Carezza è un sorbetto che esalta ogni suo singolo ingrediente, si sente benissimo l’aroma della camomilla, il sapore deciso del latte di mandorle, e la dolcezza particolare del miele di acacia, Un vero piacere, una carezza per il palato e per la mente. Provare per credere. Buon sorbetto.

ricettecrudiste.it

Liquirizia in sorbetto

Oggi in vetrina trovate un gusto molto particolare, il sorbetto di liquirizia. Scrivo di liquirizia e non alla liquirizia in quanto si tratta di un vero e proprio concentrato!LIQUIRIZIA-MAL-DI-GOLA-MITINDO La lavorazione inizia mettendo le stecche naturali di liquirizia in infusione con acqua, poi viene fatto il decotto. Per ottenere un eccellente risultato che sprigioni al massimo il sapore unico della liquirizia il decotto viene ridotto ulteriormente, fino a togliere quasi del tutto l’acqua. liquiriziaLa riduzione diventa la base da lavorare in sorbetto, a cui non viene  aggiunto  latte. La liquirizia ha un gusto non facile da abbinare ad altri sapori, consigliamo di degustare il sorbetto da solo, oppure se proprio volete provare qualcosa di azzardato vi consigliamo di abbinarlo al cioccolato, o a una crema.

www.mitindo.it

www.gustoblog.it

Cioccolato & peperoncino

Per gli amanti del gelato al cioccolato  sono vari i gusti che la Gelateria della Passera offre nella vetrina di carapine.Cioccolato classico al 75% fondente, cioccolato all’arancia, al whisky, al rum, e al peperoncino, a voi la scelta. Il cioccolato al peperoncino per Cinzia è una vera e propria sfida tra lei e il peperoncino! L’ho vista mentre lo preparava, non era mai contenta, avrà assaggiato mille volte l’infuso di peperoncini freschi tenuti a bagno nella cioccolata. IMG_8181 Ho avuto la sensazione che parlasse con gli ingredienti, arrabbiandosi con i peperoncini, chiedendosi se il sapore piccante fosse o no troppo o poco deciso, insomma una guerra aperta, fino a che,  come per magia ha deciso di aggiungere altro infuso al peperoncino fresco,  un pizzico di peperoncino in polvere e di passare alla fase successiva, usando quello che io chiamo maxipin!…IMG_8173Non so quanto tempo sia passato prima che Cinzia si sentisse soddisfatta, quello di cui sono certa, è che dopo aver mantecato il composto, è riuscita a creare un gelato incredibile, dove il cioccolato fondente sembrava cullato dal sapore piccante dei peperoncini.IMG_8168 La cura e l’attenzione al bilanciamento degli zuccheri ha reso incredibilmente cremoso questo gelato. Provare per credere! Un applauso, brava Cinzia.

Laura.

foto www.greenme.it

Boccaccio, basilico e limetta.

IMG_7892Per chiudere la trilogia di gelati fatti appositamente per lo Studiolo dell’Archivio storico del frutto e del fiore, la Gelateria della Passera ha offerto un ottimo sorbetto al basilico in occasione dell’evento dedicato a “Settecentesimo Boccaccio,l’amore e il basilico”.IMG_7890 Gli ingredienti di base: basilico, limetta, miele. Un’altro esperimento ben riuscito, dove il sapore e l’aroma del basilico anche se a fine della sua stagione, viene esaltato dal corretto bilanciamento degli zuccheri, in questo caso il miele.Il concentrato del lime, o meglio limetta, insieme al miele dona a questo sorbetto un piacevole contrasto di sapori.IMG_8106 Degustando questo sorbetto si distinguono molto bene tutti gli ingredienti, che grazie alla curata lavorazione non si sovrappongono l’uno con l’altro. Il basilico è un ottimo digestivo, è antisettico, antinfiammatorio ed è utile contro stress e insonnia.