Cioccolato & peperoncino

Per gli amanti del gelato al cioccolato  sono vari i gusti che la Gelateria della Passera offre nella vetrina di carapine.Cioccolato classico al 75% fondente, cioccolato all’arancia, al whisky, al rum, e al peperoncino, a voi la scelta. Il cioccolato al peperoncino per Cinzia è una vera e propria sfida tra lei e il peperoncino! L’ho vista mentre lo preparava, non era mai contenta, avrà assaggiato mille volte l’infuso di peperoncini freschi tenuti a bagno nella cioccolata. IMG_8181 Ho avuto la sensazione che parlasse con gli ingredienti, arrabbiandosi con i peperoncini, chiedendosi se il sapore piccante fosse o no troppo o poco deciso, insomma una guerra aperta, fino a che,  come per magia ha deciso di aggiungere altro infuso al peperoncino fresco,  un pizzico di peperoncino in polvere e di passare alla fase successiva, usando quello che io chiamo maxipin!…IMG_8173Non so quanto tempo sia passato prima che Cinzia si sentisse soddisfatta, quello di cui sono certa, è che dopo aver mantecato il composto, è riuscita a creare un gelato incredibile, dove il cioccolato fondente sembrava cullato dal sapore piccante dei peperoncini.IMG_8168 La cura e l’attenzione al bilanciamento degli zuccheri ha reso incredibilmente cremoso questo gelato. Provare per credere! Un applauso, brava Cinzia.

Laura.

foto www.greenme.it

Annunci

Gelato all’Olio d’Oliva

IMG_7848La Gelateria della Passera, occasionalmente collabora  con la Sig.ra EziaMaria Pentericci dell’ Archivio Storico del Frutto e del Fiore. Il protagonista di questo  evento è l’Olivo e la mostra OLEA ,  18 scatti di Olivi centenari  della riserva di Torre Guaceto, foto di Marco De Benedictis. (informazioni primo evento clicca qui ). l’Olivo e i suoi prodotti al centro di questa mostra-incontro, motivo per cui Cinzia ha voluto sperimentare il gelato all’olio. Dopo aver fatto delle prove in laboratorio, è riuscita ad ottenere un gelato molto particolare, vista anche la presenza del sale. Un gelato salato, dal sapore deciso, non poteva certo essere servito da solo o in un cono! La degustazione è stata da Cinzia proposta facendo due tipi di crostini, un crostino in morbidezza di pane alle noci, e uno in croccantezza di pane toscano grigliato.1422520_10201569071841583_804974168_n Entrambe i crostini sono stati composti con un goccio d’olio crudo sulla base del pane, una quenelle di gelato all’olio, pan grattato fatto con taralli pugliesi, peperoncino e pistacchi. Gelato all’olio su due crostini creati per l’occasione, hanno suscitato interesse e apprezzamenti positivi da parte di tutti gli ospiti presenti. Un altro esperimento ben riuscito, brava Cinzia.

foto www.ansa.it