Giappone nel cuore.

Un inaspettata sorpresa dal Giappone,  la Gelateria della Passera è stata selezionata per rappresentare il gelato artigianale. Tokyo ed Yokohama ci hanno ospitati presso lo Store di Seibu e Sogo. Per ben 2 settimane abbiamo lavorato nei laboratori messi a nostra disposizione. Il nostro  gelato fatto esclusivamente con ingredienti freschi ( alcuni difficili da trovare) ha avuto fin dal primo giorno un grande interesse. I gusti da noi proposti: Caffè espresso, Cioccolato, Pistacchio, Fior di Latte, Crema allo zafferano e acqua di rose,  Pompelmo rosa, Melone, Fichi, Moijto, Lampone. Un esperienza indimenticabile, dove  la passione per la mia professione ha portato in Giappone l’arte del fare il gelato Artigianale vero! Lunghe, lunghissime file di persone di tutte le età che con calma, pazienza e curiosità  sono venute solo per  assaggiare nel loro paese il nostro gelato, il gelato italiano. Grazie di cuore.

 

Annunci

G come Giappone, G come Gelateria della Passera!

Una rivista Giapponese interamente dedicata al “mondo del gelato”. Sono circa ottantadue le pagine rivolte a questo settore, sei di queste pagine parlano della Gelateria della Passera di Firenze. A domanda, risposta, una lunga intervista dove Cinzia  spiega con cura il suo lavoro artigianale (vero). La Gelateria della Passera è conosciuta in Giappone per il sorbetto al Mojito, questo grazie ad un intervista televisiva fatta in passato.Quello che più colpisce la clientela Giapponese, è il sentire in modo particolare la diversità dei gusti grazie all’alta qualità degli ingredienti usati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per i Giapponesi è divertente il concetto che lo stesso gusto non è mai uguale, cambia di giorno in giorno, e questo proprio perché gli ingredienti naturali e freschi  come la frutta non possono ripetersi nel sapore come invece accade nei gelati fatti con  miscele pronte all’uso dove si aggiunge solo acqua o latte….Grazie Giappone, buon gelato a tutti voi!